Lancia “Rosetta”

La Lancetta: finalmente la lancetta ligure; agile, leggera sotto remo, bizzarra alla vela, fantastica per ogni tipo di pesca costiera: il bolentino, la trainetta , il palamito, i natelli, a polpi….. e tante altre ancora.
Meno adatta ad affascinare le fanciulle, tutto sommato più suscettibili al rombo dei motori o all’impressione dei grandi armi o alla possenza dei gozzi. Eppure Rosetta, la prima lancetta costruita in Associazione, è l’omaggio ad una fanciulla che tanto di barche ha sopportato: alla pazienza di una ragazza divenuta poi donna e madre che di legno, pialle e sogni forse troppo ha ascoltato, inseguendo un uomo e un padre alla eterna ricerca della propria Balena Bianca “gli antichi mestieri del mare”, molto spesso lontano dai sentieri della giornaliera “creanza”. Un uomo da ripescare in avventure sregolate, circondato da imprendibili compagni di giochi sempre alla ricerca di sogni d’infanzia. Eppure la lancetta, Rosetta porta dentro una dolcezza, una bellezza, una tale sfida al corso dei tempi, un anima che anche quella fanciulla ha dovuto fermarsi e, tra strepiti e maledizioni rispettare. Forse non lo sapete, ma se Storie di Barche è arrivata fino a Voi ed in qualche modo Vi è piaciuta, un grazie va anche a quella ragazza: Rosetta.